Sabato, Maggio 26, 2018

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

SOSPESI I DEBITI DELLE PMI NEI CONFRONTI DELLE BANCHE

La Giunta regionale ha aderito all'Avviso comune per la sospensione dei debiti delle PMI verso il sistema creditizio, sottoscritto il 3 agosto scorso ed integrato con l'addendum del 23 dicembre tra il Ministero dell'Economia e delle Finanze, l'ABI e le altre Associazioni di rappresentanza delle imprese.

La Giunta ha poi disposto che l'adesione all'Avviso riguardi, nei limiti di applicabilità previsti, le iniziative di agevolazione gestite in cofinanziamento con il sistema bancario.
L' Esecutivo ha quindi disposto che, in conseguenza dell'adesione, la sospensione dei debiti delle PMI, anche per la quota regionale di cofinanziamento, avvenga secondo i termini, le condizioni e le modalità previste dall'Avviso.

Il testo dell'Avviso verrà pubblicato sul Bollettino Ufficiale.

 

Fonte: www.sviluppo.puglia.it

2010 - PROROGA PER IL VECCHIO MUD

L’entrata in vigore del modello elettronico della dichiarazione unificata per i rifiuti ha provocato l’insorgere di numerose proteste da parte delle categorie e degli enti interessati; per fronteggiare tale situazione, entro la fine della prossima settimana verrà pubblicato un provvedimento che consentirà l’utilizzo del modello classico e cartaceo del MUD. Il MUD cartaceo potrà essere utilizzato fino al passaggio definitivo sul nuovo sistema denominato Sistri (il sistema di tracciamento elettronico totale del ciclo dei rifiuti), interamente digitale, che entrerà in regime entro la metà di Agosto.

 

Fonte: Il sole 24 ore pag: 18

ENERGIA, LA PUGLIA CHIEDE TARIFFE RIDOTTE

"I pugliesi potrebbero pagare meno di elettricità": a dare l'annuncio è l'assessore regionale all'Ecologia Onofrio Introna, che ha ricevuto mandato dalla giunta ad avviare il dialogo con il governo nazionale. "La Puglia produce più energia del necessario, le tariffe agevolate - spiega - andrebbero a tutto vantaggio non solo dei cittadini, ma anche delle imprese: un incentivo ed un motivo in più per investire in Puglia". [...]

 

Fonte: "La Gazzetta del Mezzogiorno del 24 marzo 2010 (pag. VI)

 

TRASFORMATO IN CONTO CAPITALE IL CONTRIBUTO PER LE IMPRESE ARTIGIANE

La Giunta regionale, in applicazione dell'art.7, comma 6 del D.lgs 123/1998, ha deliberato la possibilità, per le piccole e medie imprese artigiane, beneficiarie delle agevolazioni ai sensi delle leggi 949/52 e 240/81 ( sul credito e leasing artigiano), di richiedere la conversione del contributo in conto interessi in contributo in conto capitale, secondo la disciplina indicata del richiamato decreto legislativo.

 

Fonte: www.sviluppo.puglia.it

LA PROPRIETÀ INTELLETTUALE E I DIRITTI A TUTELA

Con il termine “proprietà intellettuale” si intende quell’insieme di principi giuridici che mirano a tutelare i beni immateriali frutto dell’inventiva e dell’ingegno umano. Sulla base di questi principi, la legge attribuisce a creatori ed inventori l’esclusività per quanto riguarda lo sfruttamento delle loro creazioni/invenzioni e fornisce loro gli strumenti legali per tutelarsi da eventuali abusi da parte di soggetti non autorizzati. La proprietà intellettuale ed i diritti ad essa connessi si suddividono in tre macro aree principali: i brevetti, i marchi ed il diritto d’autore. Laddove l’innovazione e la capacità inventiva divengono le principali leve della competitività per le imprese e motore dello sviluppo economico sostenibile, nonché strumento per migliorare il contesto sociale, sono spesso necessari ingenti investimenti per implementare attività di ricerca efficaci. Pertanto, è del tutto evidente come a simili investimenti le imprese possano essere invogliate qualora sussista un regime brevettuale efficace che, attraverso un’adeguata tutela consenta una elevata possibilità di recupero degli investimenti, sia attraverso la produzione diretta sia attraverso tipologie di utilizzo alternative del titolo brevettuale. La possibilità di una forte tutela del proprio marchio, quale segno distinitivo di riconoscimento di un’ impresa, anche a livello internazionale, diviene per le imprese uno strumento cruciale per il mantenimento delle proprie quote di mercato. Allo stesso modo il copyright, garantendo all’ autore il diritto esclusivo sulla propria opera di riproduzione, di esecuzione, di diffusione, di distribuzione, di noleggio, di prestito, di elaborazione e trasformazione, tutela le opere creative da fenomeni di furto e di plagio che andrebbero a ledere l’autore sia dal punto di vista morale sia dal punto di vista economico. Tutto ciò nell’ottica in cui la tutela dei prodotti dell’ingegno e della creatività costituisce una delle leve principali della competitività delle imprese e diviene strumento di promozione di idee creative ed innovative.

 

Fonte: www.ipi.it

ABBIGLIAMENTO E TESSILI - TOKYO: MOSTRA AUTONOMA "MODA ITALIA"

Data iniziativa: 05 - 07 luglio 2010

Scadenza 26 aprile 2010

L'ICE organizza la 37° edizione della Mostra Autonoma “Moda Italia in Giappone - sezione Abbigliamento, che si terrà a Tokyo dal 5 al 7 luglio 2010. All'evento saranno presentate le collezioni primavera/estate 2011. Sono invitate a partecipare le aziende del comparto donna, uomo, abbigliamento pelle e pellicceria, bimbo, sposa, intimo/mare e accessori moda. Per ulteriori dettagli consulta la circolare informativa. Per informazioni: Francesca Tango, tel. 06.5992.6835, email: f.tango@ice.it - Francesca Carli, tel. 06.5992.6897, email: f.carli@ice.it

Fonte: www.ice.it

TURISMO: CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE

"Interventi per l'ampliamento dell'offerta turistico ricettiva"

E' stata pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 53 del 19 marzo 2010 la deliberazione di Giunta n. 604 del 3 marzo 2010 che stabilisce per i soggetti beneficiari delle agevolazioni di cui al Regolamento Regionale n.22 del 6 aprile 2005 "Interventi per l'ampliamento dell'offerta turistico ricettiva della Regione Puglia", la possibilità di richiedere la conversione del contributo in conto interessi in contributo in conto capitale.

 

          Fonte: sistema.puglia.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione