Giovedì, Gennaio 18, 2018

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

DOMANI SI INAUGURA IL SALONE NAUTICO

 Sarà l'assessore regionale al Turismo Magda Terrevoli ad inaugurare il Salone Nautico di Puglia. La cerimonia si svolgerà mercoledì 14 aprile, ale ore 11.00, sulle banchine di Sant'Apolinnare, nel porto interno di Brindisi. Saranno presenti il Sindaco di Brindisi Domenico Mennitti, il Presidente dell'Autorità Portuale Giuseppe Giurgola, il Presidente della Lega Navale Italiana, ammiraglio Roberto De Donno e il Presidente di Area Progetti (società organizzatrice dell'evento) Giuseppe Meo.
Al Termine della cerimonia il Salone Nautico aprirà i battenti e i visitatori potranno ammirare le tantissime barche esposte sui pontili, in banchina e all'interno del'ex capannone Montecatini. […]

Fonte:
"Senzacolonne"

MSE, ICE E FEDERBIO RINNOVANO L'INTESA PER SOSTEGNO DEL COMPARTO BIOLOGICO

Realizzare iniziative a sostegno dell'internazionalizzazione del comparto delle produzioni biologiche per consolidare le attività già intraprese nel 2009 rivolte a USA e Brasile e per trovare nuove opportunità in aree quali Egitto, Medio Oriente, Giappone e Russia.
Questo l'obiettivo dell'intesa operativa sottoscritta dal Ministero dello Sviluppo Economico, dall'ICE, Istituto nazionale per il Commercio Estero, e da FederBio, Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica.   […] 
La collaborazione in particolare prevede una serie di punti e di attività concrete: un'azione trasversale di promozione e di scouting per allargare la partecipazione dei progetti ad altre realtà e aree interessanti; l'organizzazione dei due Desk Officer a New York e San Paolo, attivi dal 2009 presso gli Uffici dell'ICE, che hanno il compito di seguire tutte le attività previste nel paese di loro competenza, e svolgono un ruolo propositivo per lo sviluppo delle singole azioni più concrete; eventi, corsi di in-formazione, networking event tra aziende italiane e operatori esteri, supporto all'organizzazione delle attività di promozione nei punti di vendita in USA e in Brasile; l'organizzazione di iniziative a sostegno a SANA 2010 per intensificare la presenza di operatori e acquirenti del settore e per incrementare l'interscambio tra produttori e acquirenti attraverso seminari tematici, gruppi di lavoro, studi sulle tendenze alimentari e seminari sulla promozione dei cibi con particolari focus sulle tecniche di distribuzione e commercializzazione dei prodotti biologici; la partecipazione a manifestazioni fieristiche di rilievo nei Paesi ritenuti in target, quali in particolare Natural Products Expo West (Anaheim, 12-14 marzo 2010) e Summer Fancy Food (New York, 27-29 giugno 2010) in USA, BioBrazil (San Paolo, 20-23 maggio 2010) in Brasile, World Food (Mosca, 14-17 settembre 2010) in Russia e Biofach Giappone (Tokyo, 21-23 settembre 2010).

Fonte: Istituto Nazionale per il Commercio Estero

ACCREDITAMENTO DEI CERTIFICATORI ENERGETICI. DA LUNEDÌ APERTE LE ISCRIZIONI

 Al via le candidature per i certificatori energetici. I tecnici interessati a questa nuova professione potranno inoltrare le domanda a partire da lunedì 12 aprile alle ore 12,00. La procedura, esclusivamente telematica attraverso il portale www.sistema.puglia.it, permetterà ai professionisti di essere accreditati dalla Regione Puglia e inseriti nell'Elenco Regionale dei Certificatori Energetici. Entra in vigore, infatti, il Regolamento per la certificazione energetica degli edifici varato dalla Regione a febbraio (è il n. 10 del 2010). Il Regolamento istituisce in Puglia l'Attestato di certificazione energetica, un documento obbligatorio per chi costruisce o ristruttura un immobile che la nostra Regione, tra le prime in Italia, rilascerà appunto su attestazione di un soggetto certificatore inserito nell'elenco regionale. Tante le categorie interessate al nuovo profilo professionale: la domanda può essere presentata infatti da ingegneri, architetti, agronomi, chimici, geometri, periti industriali, periti agrari, iscritti ai relativi ordini e collegi professionali e da tecnici di amministrazioni pubbliche e di società private che svolgono la funzione di energy manager. È richiesta un'esperienza almeno triennale attestata da una dichiarazione del rispettivo Ordine o Collegio professionale o degli enti di appartenenza in almeno due di queste attività: progettazione dell'isolamento termico degli edifici; progettazione di impianti di climatizzazione invernale ed estiva; gestione energetica di edifici e impianti; certificazione e diagnosi energetica. Chi non fosse in possesso di questa esperienza, per essere accreditato deve seguire un corso di formazione di 80 ore e superare l'esame finale. La possibilità di essere inseriti nell'Elenco dei certificatori è aperta anche ai professionisti di altre regioni che abbiano svolto un corso simile a quello descritto o abbiano maturato l'esperienza triennale prevista, inoltre i "Certificatori di Sostenibilità Ambientale" così come definiti dall'Assessorato all'Urbanistica della Regione Puglia sono riconosciuti anche come "Certificatori energetici", quindi possono inoltrare la richiesta di accreditamento senza ulteriori requisiti oltre al versamento della quota annuale di 100,00 €.

 

Fonte: sistema.puglia.it

SACE S.p.A.

Servizi Assicurativi del Commercio Estero 

 

 

  SACE offre alle imprese e alle banche che operano nel campo dell'export numerosi prodotti e servizi assicurativi che, di volta in volta, verranno illustrati sulle pagine di èItalia. SACE S.p.A. - Servizi Assicurativi del Commercio Estero è la società italiana di assicurazione dei crediti all'esportazione SACE S.p.A. succede all'Istituto per i Servizi Assicurativi del Commercio Estero con decorrenza 1° gennaio 2004.

La missione di SACE è diretta a s ostenere le imprese italiane nella loro attività di internazionalizzazione attraverso l'assicurazione e la riassicurazione dei rischi di carattere politico, economico e commerciale a cui sono esposti gli operatori italiani nelle loro transazioni internazionali. SACE offre alle imprese e alle banche che operano nel campo dell'export prodotti e servizi assicurativi. SACE coordina la propria attività con quella dei soggetti impegnati nel sostegno all'internazionalizzazione delle imprese italiane; partecipa all'attività degli Sportelli regionali per promuovere l'informazione sui servizi assicurativi e fornire formazione ed assistenza alle istituzioni, agli enti ed associazioni imprenditoriali che operano sul territorio. Partecipa agli Sportelli Italia all'estero.

Fonte: italplanet.it

 

LIQUIDITÀ PER LE IMPRESE TURISTICHE

Liquidità immediata e in un'unica soluzione per le imprese del settore turistico. E' questa la nuova opportunità offerta dalla Regione Puglia alle aziende che hanno già ottenuto agevolazioni nell'ambito di due incentivi: la misura 4.14 del POR 2000-2006, e gli "Interventi per l'ampliamento dell'offerta turistico-ricettiva nell'ambito dell'Accordo di Programma Quadro (APQ) "Realizzazione di interventi a sostegno dello sviluppo locale".
La nuova opportunità riguarda la tipologia di contributo in conto interessi, cioè un'agevolazione corrispondente all'ammontare degli interessi pagati su un mutuo. Se prima le aziende potevano ricevere l'incentivo man mano che saldavano le rate del mutuo, dunque gli aiuti venivano dilazionati, adesso l'imprenditore può chiedere ed ottenere che l'interesse maturato sino alla fine del mutuo, gli venga restituito in un'unica soluzione. Un vantaggio enorme perchè le imprese in questo modo avrebbero a disposizione un'immediata liquidità, più che mai utile in tempi di crisi. [...]

Fonte: La Repubblica Bari

I VINI NATI DALLE VIGNE DI PUGLIA SBARCANO A VERONA

Incontri, degustazioni, workshop, laboratori, light lunch. Un ricco programma di iniziative animerà gli spazi istituzionali della Regione Puglia allestiti per la 44ma edizione del Vinitaly, il Salone internazionale dei vini e dei distillati, che si terrà alla Fiera di Verona dall'8 al 12 aprile prossimi. Nel Padiglione 10, l'area occupata dall'Assessorato alle Risorse agroalimentari sarà strutturata per accogliere opinion leader, giornalisti, buyer, enoturisti, appassionati gourmet e guidarli alla scoperta dei diversi territori vitivinicoli pugliesi - Daunia, Murge, Messapia e Valle d'Itria, Salento e dei loro vitigni più rappresentativi, con 140 aziende partecipanti e 1500 etichette.
Un vero e proprio itinerario tra le eccellenze produttive pugliesi attraverso i numerosi eventi organizzati da Associazione Italiana Sommeliers Puglia, Movimento Turismo del Vino Puglia, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino Puglia e Slow Food Puglia.[...]

Fonte: Bari Sera

INCENTIVI: CALL CENTER PER LA REGISTRAZIONE DEI VENDITORI E LE INFORMAZIONI AI CLIENTI

 Poste Italiane, partner del Ministero dello Sviluppo Economico nella campagna per gli incentivi a sostegno dei consumi e della ripresa produttiva, ha attivato un call center informativo e di assistenza per i cittadini e le imprese, che risponde al numero verde 800 123 450 da rete fissa e al numero 199 123 450 da rete mobile (il costo della chiamata dipende dall'operatore telefonico utilizzato).  Per garantire la massima trasparenza, come richiesto dalle principali associazioni della distribuzione e dai diversi operatori delle telecomunicazioni, i venditori dovranno seguire una procedura di iscrizione ad un apposito elenco, prima di poter attivare l'effettiva erogazione degli incentivi ai consumatori, contattando il numero verde 800.556.670. Per gli abbonamenti ad internet veloce, invece, dovranno registrarsi solo gli operatori delle telecomunicazioni (e non i rivenditori), utilizzando esclusivamente l'indirizzo e-mail dedicato. Poste Italiane gestirà l'intero processo di liquidazione del contributo: accettazione della richiesta, ricezione della documentazione cartacea con conseguente archiviazione ottica sostitutiva, verifica del diritto a fruire degli incentivi, gestione dell'ammontare disponibile per le singole iniziative, predisposizione flussi di rimborso degli incentivi riconosciuti. Nei prossimi giorni sarà disponibile un portale internet dedicato alla campagna incentivi: tramite il portale i cittadini e i rivenditori potranno conoscere i dettagli dell'iniziativa e le modalità di fruizione degli incentivi. Il consumatore si rivolgerà direttamente al rivenditore per seguire la pratica di acquisto e di accesso ai benefici dell'incentivo. A sua volta il negoziante (o il costruttore) a partire dal 15 aprile consulterà il call center all' 800 556 670 per conoscere la disponibilità delle risorse finanziarie e fornire una risposta all'acquirente.  Dal 17 maggio, invece, il rivenditore potrà ottenere informazioni ed eseguire il procedimento di prenotazione del contributo direttamente sul portale di gestione e prenotazione degli incentivi che sarà sempre messo a disposizione da Poste Italiane. Completate le pratiche dell'istruttoria, l'acquirente potrà comprare il bene desiderato ottenendo uno sconto prestabilito sul prezzo di acquisto. Sarà poi Poste Italiane, su disposizione del Ministero dello Sviluppo Economico, a provvedere a rimborsare il rivenditore o il costruttore liquidando le somme con bonifico o postagiro.

Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione