Martedì, Novembre 21, 2017

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Pettole

Lavorare la farina aggiungendo sale, 2 lieviti di birra ed acqua tiepida, fino ad ottenere un impasto molto morbido. Lasciar lievitare per circa 3 ore in una coppa molto capiente. Una volta che l'impasto e' lievitato, con un cucchiaio, prendere la giusta quantita' di pasta per formare " una palla " di farina ( pettola ) e quindi friggere in olio bollente.

Ingredienti :
1 kg di farina tipo OO
2 lieviti di birra
sale q.b.
acqua q.b.

Chiacchiere

In una terrina versate la farina, le uova, il vino, il burro ammorbidito, lo zucchero e un pizzico di sale. Mescolate il tutto in modo da ottenere una pasta omogenea ed elastica, che poi lascerete riposare> per circa 1/2 ora. Stendete la pasta su un piano di lavoro e con l'aiuto della rotella tagliapasta formate delle strisce lunghe 10-12 centimetri, poi lasciatele riposare su un panno.
Nel frattempo fate scaldare l'olio per friggere, e, poco alla volta, fatevi cuocere le chiacchiere per pochi minuti.
Quando saranno dorate, scolatele e posatele su carta assorbente, e una volta fredde spolveratele con abbondante zucchero a velo.

Ingredienti:
450 g di farina
1 uovo
2 tuorli
50 g di burro
50 g di zucchero semolato
1/2 bicchiere di vino bianco
zucchero a velo
sale

Struffoli

Su un piano di lavoro disponete la farina,nel centro un pizzico di sale, le uova, la scorza di limone e un filo d'olio d'oliva, lavorate il tutto fino ad ottenere una pasta morbida ed omogenea. Con la pasta formate dei bastoncini lunghi, poi tagliateli a pezzettini e friggeteli poco alla volta nell'olio ben caldo, scolateli e lasciateli asciugare su carta assorbente. In una ampia casseruola fate scaldare il miele con lo zucchero, quando il tutto sara' sciolto, aggiungete la scorza di arance e le palline di pasta fritte. Mescolate con un cucchiaio di legno e fate cuocere per circa 10-15 minuti. Servite gli struffoli su un piatto da portata.

Ingredienti per 12 persone:
800 g di farina
6 uova
6 cucchiai di olio d'oliva
1/2 Kg di miele
150 g di zucchero
scorza grattugiata di 1 limone
e di 3 arance
olio di semi
sale

Zuppa di cozze

Lavate e pulite le cozze, poi fatele aprire in una casseruola con un filo di olio. In ampia padella, unta in precedenza con olio, fate soffriggere uno spicchio di aglio schiacciato e un po' di peperoncino. Appena l'aglio comincera' a prendere colore, toglietelo
insieme al peperoncino e versate nella padella i pomodori pelati e privati dei semi. Aggiungete un pizzico di sale e lasciate cuocere a fuoco media per circa dieci minuti; poi aggiungete le cozze, insieme al loro sugo ben filtrato. Spolverate la zuppa con il prezzemolo tritato e servitela nelle scodelle (meglio se di terracotta) con crostini di pane.

Ingredienti:
1 kg di cozze
300 g di pomodori
aglio
peperoncino
olio d'oliva
prezzemolo
crostini di pane
sale

Insalata di pasta con le cozze

In una capace pentola portate a bollore abbondante acqua salata che vi servira' per lessare la pasta. Scolatela al dente, raffreddatela sotto l'acqua fredda e mettete ad asciugare su un telo. Raschiate bene le cozze e fatele aprire in padella con una cucchiaiata d'olio caldo ed uno spicchio di aglio. Appena pronte sgusciatele, conservando il loro liquido di cottura filtrato. Sbollentate il pomodoro, pelatelo e riducetelo in dadolata. Raccoglietela in una zuppiera che possa andare in tavola, insieme con la mozzarella a dadini, le farfalle lessate e raffreddate, sale, una generosa macinata di pepe, le olive a filetti e le cozze. Condite con un filo d'olio, un mestolino del liquido dei molluschi cozze ed un mazzetto di foglioline di basilico spezzettate .
Mescolate molto bene, quindi servite guarnendo a piacere. Una nota di colore: per rendere ancora piu' solare questa insalata, aggiungete zafferano o curcuma all'acqua di cottura della pasta. Donerete cosi' al vostro piatto una intensa nota di giallo squillante, oltre che un aroma particolare.

Ingredienti per 6 persone:
500 g. di farfalle o tubetti - 500 g. di cozze
250 g. di mozzarella - 250 g. di pomodoro
100 g. di olive nere - aglio, basilico, olio d'oliva,
sale e pepe

Maltagliati alle cozze

In padella rosolare l'aglio e far aprire le cozze bagnandole con poca acqua e profumandole con prezzemolo tritato. Conservate il loro liquido e separate i molluschi dalla conchiglia. Pulite e sbollentate i fagiolini nell'acqua delle cozze, quindi metteteli da parte. Pelate la carota, affettatela sottilmente e saltatela in padella con olio, aglio e e peperoncino. Lessate i maltagliati al dente e saltateli con le verdure e le cozze. Cospargete di prezzemolo e decorate con rametti di aneto prima di servire. Un trucco per non far annerire i fagiolini: dopo averli cotti metteteli in una ciotola con acqua e ghiaccio.

Ingredienti per 4 persone:
350 g di cozze
100 g di fagiolini
1 carota tenera
350 g di pasta fresca tipo maltagliati
aglio, olio, prezzemolo
peperoncino, aneto

Parmigiana

Tagliare le melanzane per il lungo, in fette spesse circa 1 cm., cospargerle di sale grosso e lasciarle spurgare l'acqua di vegetazione per un'ora. Nel caso non foste molto abili col coltello, potete tranquillamente farle a rondelle. Asciugarle bene, infarinarle, e friggerle in abbondante olio caldo, dopo di che asciugarle su carta assorbente. Intanto preparerete una ricca salsa salsa con l'olio d'oliva, la cipolla, l'aglio, il pomodoro, l'origano ed il basilico (che aggiungerete spezzettato alla fine)ù In una teglia adagiate strati di melanzane, sugo, parmigiano e mozzarella, accomodando bene in modo da formare un insieme ben compatto. Terminate con uno strato di formaggi. Infornare a 180°C per 30 minuti circa. La parmigiana, a seconda delle stagioni e delle abitudini, puo' essere servita calda, tiepida o a temperatura ambiente.

Ingredienti per 6 persone:
4 melanzane grosse e sode - olio per friggere - farina
700 g. di polpa di pomodoro fresca o 500 g. di passata -
mezza cipolla - basilico
origano - 1 spicchio d'aglio - tre cucchiai d'olio d'oliva
125 gr di parmigiano grattugiato - 250 gr di mozzarella
tagliata a fettine
sale e pepe

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione