Martedì, Novembre 21, 2017

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Bando Nidi - Regione Puglia

Fondo Nuove Iniziative di Impresa

(L'iniziativa viene attuata da Puglia Sviluppo S.p.A.) 
 

“per chi vuole fare impresa con l’autoimpiego”

Le Società  TELMAR e ARCADIA, con l'intento di garantire la massima diffusione e comprensione degli strumenti di agevolazione che la Regione Puglia ha reso disponibili per coloro che volessero avviare nuove iniziative imprenditoriali (costituiti dai fondi regionali, nazionali e internazionali di 54 milioni di euro),

promuovono uno   Sportello Informativo

presso le proprie sedi, per approfondimento su questa nuova opportunità di finanziamento per le imprese del nostro territorio.

      Lo sportello sarà disponibile nelle ore d’ufficio: 09,00–12,30  16,00–18,00 (Dal Lun. al Venerdì)

BENEFICIARI

Chi intende avviare una nuova impresa o chi ha un'impresa costituita da meno di 6 mesi ed inattiva. L’impresa dovrà essere partecipata per almeno la metà, sia del capitale sia del numero di soci, da soggetti appartenenti ad almeno una delle seguenti categorie:

  • giovani con età tra 18 anni e 35 anni;
  • donne di età superiore a 18 anni;
  • disoccupati che non abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato negli ultimi 3 mesi;
  • persone in procinto di perdere un posto di lavoro;
  • lavoratori precari con partita IVA (meno di 30.000 € di fatturato e massimo 2 committenti)

Forma Giuridica

L’impresa dovrà avere una delle seguenti forme giuridiche:

  • ditta individuale;
  • società cooperativa con meno di 10 soci;
  • Snc;
  • Sas;
  • Associazione tra professionisti;
  • Srl

LE AGEVOLAZIONI

  • investimenti fino a € 50.000,00, l'agevolazione è pari al 100%, 50% a fondo perduto e 50% come prestito rimborsabile
  • investimenti compresi tra € 50.000,00 ed € 100.000,00, l'agevolazione è pari al 90%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile
  • investimenti compresi tra € 100.000,00 ed € 150.000,00, l'agevolazione è pari all'80%, metà a fondo perduto e metà come prestito rimborsabile.

È inoltre previsto un contributo sulle spese di gestione dei primi sei mesi pari ad € 5.000,00.

 

LE SPESE AMMESSE

Opere edili e assimilate - macchinari di produzione – impianti - attrezzature varie e automezzi di tipo commerciale - programmi informatici.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione